ORDINANZA n. 18/2020 TAGLIO SIEPI - Comune di Presezzo (BG)

archivio notizie - Comune di Presezzo (BG)

ORDINANZA n. 18/2020 TAGLIO SIEPI

 

Considerata la presenza sul territorio comunale di alberature e siepi lungo le recinzioni, protese verso le strade e gli spazi pubblici, e lo stato di incuria in cui versano alcuni appezzamenti di terreno nel territorio comunale, in particolare dei fondi confinanti con le strade pubbliche;

Ai sensi del  d.lgs. 30 aprile 1992, n. 285 – nuovo codice della strada (e D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495 – regolamento di esecuzione e di attuazione del N.C.D.S),  l'utente della strada deve sempre essere messo nelle condizioni di poter transitare in piena sicurezza, di godere di un ottima visibilità, e nulla deve intralciare il suo cammino. Affinché questo sia possibile, il proprietario o il fittavolo, di terreni confinanti con le strade comunali o chiunque abbia dei diritti reali di godimento che rientrino in tale situazione, ha il doveroso compito di mettere in atto tutte le attività necessarie affinché la vegetazione non superi i limiti consentiti.

E' stata emessa l'ordinanza Sindacale n° 18/2020,  per la quale i proprietari, i conduttori, possessori, usufruttuari, curatori e detentori a qualunque titolo degli immobili di Comune di Presezzo, devono provvedere al regolare taglio dei rami, degli arbusti, delle siepi e dei rovi che sporgono dalle stesse proprietà private oltre il ciglio delle strade comunali, vicinali e consorziali, siano esse veicolari pedonali e  ciclabili,  per assicurare la visibilità necessaria a salvaguardia della pubblica incolumità e della circolazione veicolare e ciclo pedonale;

I proprietari dei terreni incolti e/o in stato di abbandono, devono provvedere alla pulizia periodica degli stessi con taglio delle erbe infestanti che durante la stagione estiva costituiscono grave pericolo di incendi con possibile danneggiamento delle proprietà limitrofe;

L’osservanza delle disposizioni contenute nel presente avviso deve essere continua per tutto l’anno.

L’Ufficio di Polizia Locale è incaricato della vigilanza e del rispetto del presente avviso, e per l’applicazione della sanzione amministrativa prevista dal D.lgs 285/92 e disposizioni collegate,  oltre le spese necessarie a far effettuare da parte del Comune la potatura delle alberature e delle siepi in questione.

Nell’eventualità in cui gli interessati non procedano autonomamente al taglio delle piante e delle siepi, in caso di urgenza, i lavori verranno eseguiti dall’Amministrazione Comunale, senza ulteriore comunicazione, con successivo addebito delle spese ai proprietari e/o ai conduttori degli immobili e dei terreni medesimi.


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (23 valutazioni)