CORONAVIRUS - Comune di Presezzo (BG)

archivio notizie - Comune di Presezzo (BG)

CORONAVIRUS

 
CORONAVIRUS

Cari Concittadini,
prosegue purtroppo l'emergenza ormai in corso da alcuni giorni, e la speranza è che i grossi sacrifici che la quasi totalità della popolazione sta sopportando, diano presto i risultati sperati.
Dico la "quasi totalità", perchè c'è ancora qualcuno che si ostina a girare per il paese, per motivi che francamente faccio fatica a comprendere.

- Chi porta a spasso il cane: Lecito farlo, ma "nei pressi della propria abitazione", non percorrendo in lungo e in largo il paese, come si era abituati a fare fino a pochi giorni fa;

- A far la "Spesa", ci deve andare "Una sola persona", non l'intero nucleo familiare. Si va in un negozio del paese e non fuori paese. Si colga l'occasione della spesa per  provvedere a creare qualche scorta per i giorni successivi (senza fare incetta di beni), così da evitare che il giorno dopo si debba uscire nuovamente per acquistare i soliti due prodotti;  

- Agli "Over 65" che non hanno la fortuna di poter utilizzare familiari per acquisti in negozio, suggerisco di cogliere l'occasione messa a disposizione da parte di alcuni Commercianti del paese, che gratuitamente porteranno a casa quanto ordinato.
A questi negozianti va il mio personale plauso per la grande disponibilità e sensibilità dimostrata; 

- Agli "Over 65" che invece hanno la possibilità di avvalersi di familiari, deleghino a questi l'incombenza della spesa ed NON ESCANO DI CASA;

- Per quanto concerne le rivendite di "tabacchi", ricordo che l'unica possibilità di vendita è rappresentata solo dai  prodotti da fumo; NON è possibile vendere "Gratta & Vinci" o prodotti similari. Sono pronto ad emettere specifica ordinanza in tal senso, con tutto quello che ne potrà conseguire nei confronti dei Commercianti e clienti coinvolti;

- Ricordo ancora per l'ennesima volta:  RAGAZZI A CASA!!! Genitori, controlliamo i nostri ragazzi; ne siamo direttamente responsabili.

Tante sono poi le iniziative che sono state messe in atto, ma una la voglio portare all'attenzione di tutti noi Presezzesi.
Si tratta della bella iniziativa proposta dal Presidente Nazionale degli Alpini.
In vista della ricorrenza del 17 marzo 1861, giornata storica che vide la nascita del nuovo "Regno d'Italia", esponiamo "Tutti" alle nostre finestre, sui nostri balconi la "Bandiera Italiana".
Come Amministrazione, grazie ai nostri Alpini che hanno sempre risposto prontamente quando richiesti, in occasione della festività del 2 giugno abbiamo sempre consegnato il Tricolore e la ns. Costituzione ai maggiorenni dell'anno.
Bene, è arrivato il momento di esporre queste bandiere.
Chi non ha una bandiera in casa, si inventi qualcosa. La crei colorando un telo, o su semplici fogli.
MA TAPPEZZIAMO IL PAESE CON IL TRICOLORE!!!!!
Lo dobbiamo a chi, instancabilmente da troppi giorni, spende e rischia la propria vita per curare il prossimo.
Chiudo con le frasi già usate nel precedente comunicato.
In questo momento serve responsabilità e senso civico.
Non è il momento di discutere le norme, ma di metterle in pratica.


Tutti insieme sicuramente "ce la faremo"

Forza Presezzo!!!   Forza Presezzesi!!!

 

Una Buona settimana a tutti.

 

Il sindaco.
Paolo Alessio.


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (107 valutazioni)