ADDIZIONALE COMUNALE all'I.R.PE.F. - Comune di Presezzo (BG)

Servizi e Uffici | Gestione Risorse Economiche e Finanziarie | Ufficio Tributi | ADDIZIONALE COMUNALE all'I.R.PE.F. - Comune di Presezzo (BG)

ADDIZIONALE COMUNALE all'I.R.PE.F.

Sono obbligati al pagamento dell'addizionale comunale IRPEF tutti i contribuenti tenuti al pagamento dell'IRPEF nell'anno di riferimento, dopo aver effettuato tutte le detrazioni ed aver calcolato i crediti d'imposta. Pertanto, i cosiddetti "soggetti passivi" sono tutte le persone fisiche.

L'addizionale comunale IRPEF è stata istituita dal decreto legislatico n.360/1998, poi modificato dall'art. 12 della legge n. 133 del 1999, dall'art. 6, comma 12, della legge n.488 del 1999 e dall'art. 28 delle legge n.342/2000, nell'ambito dell'avvio del decentramento fiscale.

L'addizionale comunale è riscossa materialmente dallo Stato; le somme incassate vengono poi ripartite fra gli enti locali.

Il Consiglio Comunale, mediante norma regolamentare adottata ai sensi dell'articolo 52 del decreto legislativo 446 del 1997, stabilisce il ricorso alla facoltà concessa dal legislatore nazionale di variare l'aliquota dell'addizionale comunale IRPEF.
Con la stessa norma regolamentare è stabilita annualmente la misura della variazione dell'aliquota di compartecipazione dell'addizionale comunale all'IRPEF, nel limite massimo di 0,8 punti percentuali.
Il ricorso alla facoltà di variazione dell'aliquota dell'addizionale comunale IRPEF è ammesso per il reperimento delle risorse necessarie a conseguirento il pareggio di Bilancio ed in particolare a finanziare la realizzazione di progetti o di opere di considerevole rilievo sociale, oppure per l'istituzione di nuovi servizi, non altrimenti finanziabili.

L'addizionale all'IRPEF spetta al Comune nel quale il contribuente ha il domicilio fiscale alla data del 1° gennaio dell'anno a cui si riferisce l'addizionale.
Il pagamento dell'addizionale è effettuato, in acconto e saldo, avviene assieme unitamente al versamento dell'imposta sul reddito delle persone fisiche.

I contribuenti determinano l'importo dovuto applicando l'aliquota al reddito complessivo determinato ai fini IRPEF, al netto della deduzione per l'abitazione principale e degli oneri deducibili riconosciuti per l'IRPEF stessa.

 

ALIQUOTA ADDIZIONALE COMUNALE all'I.R.PE.F. anno 2017

ALIQUOTA ADDIZIONALE COMUNALE all'I.R.PE.F. anno 2016

ALIQUOTA ADDIZIONALE COMUNALE all'I.R.PE.F. anno 2015

ALIQUOTA ADDIZIONALE COMUNALE all'I.R.PE.F. anno 2012

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1996 valutazioni)